.

CORSI SHIATSU®

COS’E’ LO SHIATSU®
Lo shiatsu® è una tecnica di attivazione delle energie e di rinforzo delle difese dell’organismo. Si pratica a terra, sopra un materassino, utilizzando posture adeguate e effettuando pressioni con il palmo della mano o il pollice in zone specifiche del ricevente. Deriva dall’antica sapienza cinese ( poi giapponese ) e aiuta a mantenersi in buona salute,sereni e rilassati. Ma lo shiatsu® non è solo pressione, è ascolto di sé e dell’altro, è empatia, è l’entrare in relazione non verbale con l’altra persona affinché si fidi e si affidi a noi. Nello shiatsu® c’è sempre una relazione energetica molto forte tra chi dà e chi riceve, nessuno dei due è passivo durante un trattamento; infatti i giapponesi, chiamano UKE chi riceve e Tori chi tratta. Traducendo si capisce meglio quello che è lo spirito dello shiatsu®; UKE significa “colui che riceve e mentre riceve dà”, mentre TORI è “colui che dà e mentre dà riceve”.
E’ importante sottolineare quello che può essere un percorso di shiatsu®, citando le parole di Tetsugen Serra, insegnante della Scuola “Zen Shiatsu® Il Cerchio di Milano” che in un suo libro dice:

QUANDO SI INZIA UN CORSO DI SHIATSU®,
NON SI IMMAGINA DI INZIARE UN PERCORSO
CON SE STESSO CHE PROBABILMENTE PORTERA’
LONTANO, UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DI
TERRITORI NUOVI DEL PROPRIO CORPO, DELLE
PROPRIE EMOZIONI, DELL’ENERGIA V ITALE,
IN PRATICA, DEL PROPRIO ESSERE.

PERCHE’ UN CORSO DI SHIATSU®
. per imparare un semplice ma efficace metodo per il benessere
. per imparare ad aiutare famigliari o amici
. per farne una professione
. per una conoscenza delle proprie potenzialità energetiche.


FORMAZIONE SHIATSU®


CORSO BASE
La nostra formazione comprende un primo anno di base per complessive 160 ore di lezioni teorico + 40 ore di esercitazioni libere ed è suddiviso in due moduli: nel primo modulo di 70 ore, si introducono dapprima l’uso del palmo, del pollice e poi quello dell’avambraccio e gomito. Le pressioni sono perpendicolari, portate col peso del corpo, graduali e mantenute; le posture che utilizziamo sono seiza, seiza puntato, accovacciato, quadrupedia e arciere. Successivamente si apprenderanno le quattro sequenze, prona, supina, fianco e seduta.
Nel secondo modulo di 90 ore (effettuato di seguito al primo e nello stesso anno scolastico), si continuerà con l’approfondimento delle tecniche di pressione e con una parte teorica proposta a livello elementare, con l’origine dello Shiatsu®, le sue radici nella Medicina Tradizionale Cinese (MTC), yin e yang, i cinque movimenti energetici, anatomia e fisiologia energetica di organi e meridiani secondo il modello della MTC. Sono introdotti semplici elementi di anatomia e fisiologia occidentale in relazione a quanto si va sperimentando.
La frequenza settimanale è di 3 ore per un totale di 160 ore complessive più 40 ore di pratica libera, per completare l’iter del primo anno.
Il corso base è tenuto dall’insegnante Roberto Pandini, coadiuvato dagli assistenti dell’Associazione.

CORSO PROFESSIONALE
Dopo aver effettuato il corso base, l’allievo può accedere al corso professionale (CPOS, Corso Professionale Operatori Shiatsu®), superando una verifica teorico-pratica che ne attesta il livello di preparazione.
Il CPOS si svolge quindi nel secondo e terzo anno della formazione per complessive 600 ore (di gruppo ed individuali), con relazione sull’attività svolta e prova teorico-pratica per accedere al 3° anno e alla fine del 3° anno prova teorico-pratica e tesi , con rilascio del diploma finale.
Il corso è articolato, in entrambi gli anni, in week-end mensili di 15 ore, un intensivo residenziale e incontri mensili di gruppo per revisione ed esercitazione.
Nel secondo anno, vi sarà una revisione ed approfondimento del trattamento dei canali energetici, dei punti, della qualità della pressione e si apprenderà la percezione del pieno e del vuoto in relazione al proprio centro energetico; inoltre si lavorerà sul respiro in relazione alla produzione e circolazione del QI, supportate con tecniche di mobilizzazioni articolari e di allungamento dei muscoli. Si lavorerà sulle aree di valutazione energetica addominali e dorsali, per ottenere un trattamento che valorizzi le risorse del ricevente; tutto questo riguarda la pratica Shiatsu®. Per quanto concerne lo studio della Medicina Cinese, vi saranno cenni di anatomia-fisiologia occidentale, si studierà la struttura fisica ed energetica del corpo, le sei energie, gli otto principi, la localizzazione e le funzioni di alcuni punti ed i quadri di disarmonia. L’esperienza di “ rigenerazione eterica” sarà un occasione per approfondire la conoscenza di sé e dell’altro attraverso esperienze di lavoro di gruppo ed esercizi di “ detossinizzazione energetica”; inoltre vi saranno ore di pratica assistita, revisione tecnica e discussione di trattamenti.
Per il passaggio dal 2° al 3° anno sono previsti la stesura di una relazione sul lavoro svolto e un trattamento ad un insegnante.
Nel terzo anno, si lavorerà per effettuare un progetto terapeutico di riequilibrio energetico, il passaggio dal singolo trattamento a un esperienza maggiormente articolata, comprendente colloquio e osservazione iniziale, valutazione e definizione del profilo energetico, impostazione di un ciclo di trattamenti; inoltre vi saranno esempi di interventi con lo Shiatsu® su alcune disarmonie e sindromi. Si impareranno principi di deontologia professionale e organizzazione del proprio lavoro.
Al termine del 3° anno avverrà la discussione di una tesi, preparata con il sostegno di un relatore e preceduta da una prova teorica pratica di Shiatsu®.
I corsi sono tenuti da insegnanti diplomati al CMT con alcuni anni di esperienza, che conducono gli allievi nel percorso di formazione e sono coadiuvati da assistenti per meglio seguire i gruppi. Durante i Corsi Professionali, gli allievi saranno seguiti da più insegnanti, per poter fornire loro una visione più ampia dello shiatsu®.


Torna Indietro